The Pill Magazine intervista

ETTORE BARABINO Ceo / Shaper PLP

A CHE TIPO DI SNOWBOARDER IL VOSTRO BRAND È DESTINATO?
Le nostre tavole hanno una qualità superiore rispetto a qualsiasi altro prodotto realizzato industrialmente, sono oggetti unici plasmati a mano con un procedimento artigianale del tutto “made in Italy”. Le nostre tavole sono destinate ad uno snowboarder evoluto, maturo e amante della natura in cerca di una tavola di alta qualità e dal design innovativo costruita con materiali di eccellenza.

GLI APPASSIONATI DI FREERIDE & SPLIT SONO IN COSTANTE CRESCITA, QUANTO IN FUTURO INVESTIRETE IN QUESTE CATEGORIE?
Il nostro motto è il nostro brand “Peace Love & Powder” questo è il nostro pane quotidiano e investire su queste categorie per noi é tutto. Abbiamo recentemente supportato e preso parte all’unico progetto splitboard su territorio australiano , e partecipiamo annualmente allo Split Day Valle d’Aosta, e sul territorio di Sestriere, abbiamo intenzione di espanderci.

LA VOSTRA COLLEZIONE IN CHE PERCENTUALE SI DIVIDE TRA. PRODOTTI SPLIT, FREERIDE, ALL MOUNTAIN, PARK & JIBBING?
Il nostro catalogo offre tre tavole longboard , tre tavole shortboard, tre all mountain e due splitboard. Abbiamo scelto di evolvere le tavole da freeride in un prodotto più vicino all freestyle per soddisfare anche i rider più esigenti.

PUÒ ESSERE SOSTENIBILE UNO SNOWBOARD, COSA FATE CONCRETAMENTE E IN MERITO AVETE PROGETTI FUTURI?
Siamo stati invitati dal politecnico di torino a partecipare ad un corso sullo snowboard sostenibile, il progetto sarà: workshop creativo ‘lo snowboard del futuro’ nell’ambito del corso di ergonomia cognitiva per il design della prof.ssa Eleonora Buiatti Politecnico di Torino. 300 alunni avranno in carico sviluppare e proporre idee nuove su i temi: shape, materiali innovativi, sostenibilità, e riciclo dei materiali. il corso inizierà a dicembre 2022 siamo molto motivati e onorati di far parte a questo nuovo progetto!

LA TECNOLOGIA DI CUI ANDATE PIÙ FIERI?
Abbiamo sempre creduto nell’uso dei materiali classici. Ricerchiamo sempre uno shape funzionale arrivando al design estetico e innovativo, che per noi è il vero sinonimo di ricerca e tecnologia L’ultima creazione è la nostra Raven’s tail, con una coda modulare ispirata alla forma aerodinamica del corvo, dotata di grande flessibilità e adattabile ad ogni terreno.

QUALE SARÀ LA DIREZIONE FUTURA DELLO SNOWBOARD IN GENERALE?
Di questo passo svilupperemo solette più dure come la ceramica per scivolare sulla sabbia! ahah… scherzi a parte, come dicevamo stiamo cercando nuovi materiali e che possano avere meno impatto sull’ambiente e su uno sport consumistico come questo.

INVECE PER QUANTO RIGUARDA TECNOLOGIE E SHAPE?
Abbiamo in progetto due nuovi shape per la prossima stagione. Siamo in contatto con il miglior surfing shaper d’italia per sviluppare un nuovo concept insieme. U will see

VEDETE DEL FUTURO NELL’ATTACCO RAPIDO? A CHI È DESTINATO? COSA FATE O FARETE A RIGUARDO.
In freeride devo ammettere che mi trovo molto bene con l’attacco rapido, ma parlando con vari professionisti non lo trovano così performante.

IL CLAIM CHE VI APPARTIENE?
Guardiamo al futuro ispirandosi dal passato!

COME SELEZIONATE UN VOSTRO ATLETA PER IL VOSTRO TEAM O UN AMBASSADOR? L’ATLETA CHE MEGLIO VI RAPPRESENTA.?
Negli ultimi 3 anni, prima di sviluppare questa nuova collezione ho collaborato con vari professionisti, soprattutto Luca Fiorini. Nonostante lui venga dal Freestyle è un grande amante della powder. Abbiamo unito due mondi che non si parlavano proponendo nuove idee ed eliminando barriere e preconcetti dello snowboard. “tavole lunghe o tavole corte?” Questa sarà la prima stagione ufficiale per lui in PLP ma siamo molto motivati e contenti siamo sicuri di andare nella stessa direzione.

ESISTONO GLI INFLUENCER NEL MONDO DELLO SNOWBOARD? COLLABORATE CON QUALCUNO DI LORO?
No, le uniche persone che influenzano il mondo dello snowboard per me sono gli atleti veri!

QUANTO SONO IMPORTANTI PER VOI GLI STORE FISICI ED INVECE QUANTO LO SONO GLI E-COMMERCE?
Il futuro oramai sono gli e-commerce e noi abbiamo scelto quella strada, ci rendiamo conto che il contatto umano che si può trovare nei negozi sia molto importante, ma ormai tra social network e video la distanza di comunicativa e minima, troviamo invece importante eventi con test tavole e ritrovi di appassionati.

AVETE QUALCHE PROGETTO PER GLI SNOWBOARDER PIÙ GIOVANI?
Al momento no ma stiamo sviluppando delle tavole per avvicinarli al freeride.

Chi siamo

Realizziamo snowboard performanti e artigianali con grande passione per la montagna e la natura!

Le ultime news

Follow us :

©Copyright 2022. All Rights Reserved. PLP Custom Snowboards

i nostri Snowboads